Non sono un’appassionata di San Valentino, ma delle vetrine di New Art Decò realizzate con inventiva e tanto amore da Patrizia, sì! Questo vestito di foglie e di rose rosse è sinonimo di eleganza e passione al tempo stesso.

E allora vi dico: passate a trovarla, saprà consigliarvi con il suo sorriso e il suo senso femminile, il suo intuito e la sua pazienza: saprà guidarvi nella scelta di un bouquet proprio per San Valentino, o per un presente per una serata a casa di amici, o per un pensiero a una persona cara, così, solo per dirle che le volete bene…

Lasciatevi consigliare!

Io preferisco le piante: vivono di più – se non sono io a curarle! -, ti accompagnano con il ricordo di una persona o di un momento, si e ci risvegliano con la fioritura, danno colore e talvolta profumo alla casa e soprattutto sono vive! D’altro canto i fiori sono bellissimi, inebrianti, raggianti e mettono allegria!
Quindi scegliete ciò che preferite, lasciatevi guidare dal cuore e se proprio non sapete scegliere affidatevi a Patrizia. La trovate a Firenze, in Via Starnina 74.

Attenzione! Questa NON E’ UNA PUBBLICITA’!!!

È semplicemente la celebrazione di un’amicizia fatta di sorrisi e di comprensione tra donne, è un modo per onorare il lavoro guidato dalla passione di una persona che, come tante (ma non troppe), si è messa in gioco, con una piccola attività in cui ha messo anima e cuore, impegno, tempo, energia e fantasia…

Ma quanta fatica! Sì perché malgrado l’entusiasmo e la voglia di soddisfare la propria clientela, chi ha un’attività incontra anche tantissime difficoltà… tenere aperto un piccolo negozio, al giorno d’oggi è diventata un’impresa: tra tasse, affitto, burocrazia, spese di gestione, imperversare in tutti i settori dei supermarket-vendi-tutto… riuscire a far quadrare i conti e magari trarre un guadagno dignitoso è un’avventura rocambolesca a cui non tutti sopravvivono. Non è certo il caso di Patrizia, ma una riflessione generale credo sia d’obbligo.

Un invito, per San Valentino e non solo…

E allora il mio è semplicemente un invito a scegliere cosa e dove comprare: a preferire il fioraio di zona, che ha un viso e una storia che magari si intreccia con la vostra, piuttosto che la piantina al supermercato; il forno di quartiere, la cartoleria vicino a scuola o la merciaia sotto casa, anziché l’outlet o il negozietto sottocosto… perché senza di loro le nostre vie sarebbero molto più tristi e soprattutto perché insieme possiamo fare la differenza: sia per garantire la sopravvivenza delle botteghe e delle famiglie che ci stanno dietro, sia per vedere viva tutta la città (basti vedere che allegria mettono questi colori!).

E quindi cominciamo subito… mercoledì è San Valentino. Patrizia di New Art Decò vi aspetta con le sue piante e la sua fantasia! 

https://www.facebook.com/newartdecofiorists/ 

Tags: , , , , , , ,

Related Article

0 Comments

Leave a Comment

Seguimi:

GOOGLE PLUS

LINKEDIN

VIMEO

mi presento